Il canyon Bruarhlod è situato lungo il fiume glaciale Hvità, poco oltre la Cascata Gullfoss.

Il sito è una di quelle gemme poco conosciute dai turisti che visitano il Circolo d’Oro, ed è noto per le sue straordinarie formazioni rocciose, costituite da breccia (ovvero da frammenti di roccia vulcanica cementata tra loro da una matrice a grana fine), e formatesi in seguito a fenomeni vulcanici e tettonici.

Il percorso per giungere al canyon è molto semplice: basta arrivare ad un ponte sul fiume, situato lungo la strada 30, che collega Gullfoss con Fludir; poco oltre è presente un parcheggio (visualizzabile anche su maps qui) e si continua ancora brevemente a piedi.

La vista dall’alto è molto bella, con il fiume che scorre veloce lungo un canyon che in questo punto si restringe.

Da qui poi si può anche camminare fino alle rive del fiume stesso e guardarlo scorrere da vicino.

Il canyon può essere anche attraversato prendendo parte ad un Tour di rafting sul fiume Hvítá.

Il ponte prima menzionato fu costruito nel 1959, dopo che i due precedenti furono spazzati via da inondazioni del fiume, il primo nel 1929 ed il secondo nel 1930. Attraversando il ponte si può solo immaginare l’enorme potenza del fiume in gradi di distruggere costruzioni di queste dimensioni.
Per tale motivo, l’ultimo ponte è stato costruito ad un’altezza maggiore dei precedenti.

Bruarhlod Canyon