Glymur è la seconda cascata più alta d’Islanda, coi suoi 198 metri di salto.

E’ stata a lungo considerata la cascata più alta dell’isola fino alla scoperta di Morsárfoss sul ghiacciaio Vatnajökull nel 2011.

DOVE SI TROVA

La cascata Glymur è situata nel fiordo di Hvalfjörður, lungo il corso del fiume Botnsá, il quale ha sorgenti nei ghiacciai islandesi.

A causa della sua portata, piuttosto esigua, e della difficoltà nel raggiungerla, la cascata viene visitata piuttosto raramente dai turisti.

COME RAGGIUNGERE GLYMUR IN AUTO

Per raggiungere la cascata è necessaria poco più di un’ora di auto da Reykjavik, lungo la Rt 45, che percorre la riva del Hvalfjörður, fino ad un cartello indicante la strada per Glymur. Quindi, si giunge fino ad un ampio parcheggio, dal quale parte il percorso a piedi, che in ogni punto del tragitto è sempre ben segnalato, pertanto è difficile perdersi.

PERCORSO A PIEDI

L’escursione a piedi percorre una distanza di circa 7 km, con una durata di 3 o 4 ore in totale, totalmente immersi nella natura, con alcuni punti piuttosto impegnativi, come, ad esempio, il guado di un fiume attraverso un tronco attaccati ad una corda, o il passaggio in una grotta, tratti piuttosto ripidi e scivolosi, o il percorrere sentieri ai bordi di dirupi particolarmente alti.

Ci sono due modi per fare questa escursione : ad anello o andata e ritorno. Tra le due non vi è sostanziale differenza in distanza o dislivello, ed in quella ad anello si ottiene anche una visuale della cascata dalla parte occidentale del fiume.

TOUR

E’ possibile anche partecipare a tour con guida (come qui).