Nel bel mezzo del Circolo d’Oro, nel piccolo villaggio di Laugarvatn, sorge il centro termale Fontana Spa. Questo è situato direttamente sulle sponde del lago, anch’esso chiamato Laugarvatn.

Aperto nell’estate del 2011, il centro termale è incastonato in uno scenario naturale e panoramico davvero suggestivo, proprio al di sopra di una sorgente naturale. Quest’ultima viene sfruttata dagli abitanti del villaggio fin dal 1929 per cucinare, fare il bagno e riscaldare le case.

LA SORGENTE VIGDALAUG

A soli 200 m dal centro termale, vi è la sorgente Vígðalaug, la quale riveste importanza storica per gli islandesi. Infatti, vi è una leggenda secondo cui, quando l’Islanda si convertì al Cristianesimo, nell’anno 1000 d.C., alcuni capi clan non vollero essere battezzati nelle acque gelide del lago di Thingvellir (a circa 20 km di distanza). Pertanto, scelsero proprio queste calde sorgenti al largo del lago.

IL CENTRO TERMALE

Il Fontana Spa è costituito da 3 piscine naturali esterne, tre cabine per il bagno turco e una sauna in stile finlandese.

Le piscine esterne sono chiamate LAUGA, SAELA e VISKA, e variano in profondità, dimensioni e temperatura. Quest’ultima varia a seconda della temperatura della sorgente e del tempo meteorologico. Di solito tra i 40°C e i 50°C.

Queste piscine sono ideali per il relax. Sono, inoltre, arricchite con opere d’arte dell’artista islandese Erla Thorarinsdottir, con viste mozzafiato sul lago.

In particolare, la vasca idromassaggio Viska, essendo situata su una piattaforma rialzata, dona una vista magnifica su tutta l’area circostante.

Caratteristiche sono le cabine per il bagno turco che sono disposte proprio sopra la sorgente calda, e costituite da un pavimento a doghe che fa entrare il vapore direttamente dentro la cabina. Quindi, la temperatura all’interno non può essere controllata, e dipende interamente da quella emessa dalla sorgente termale.

La sauna finlandese, detta YLUR, ha, invece, temperatura sugli 80-90°C, con una umidità inferiore rispetto alla cabina del bagno turco. Punto di forza è la presenza di una spettacolare finestra proprio di fronte al lago Laugarvatn.

Il centro termale offre, inoltre, molti altri comfort come: docce, armadietti, noleggio asciugamani. Inoltre, è presente un ristorante/caffetteria in cui si propongono pranzi e cene tradizionali islandesi a buffet (info qui).

Info centro termale qui

IL LAGO

Il lago è raggiungibile attraverso il lungo molo della Spa, situato sulla di spiaggia di sabbia nera, antistante il centro termale.

Lo specchio d’acqua è balneabile ma piuttosto freddo.

Nonostante ciò, un bagno nel lago è consigliabile, alternato ad un bagno caldo nella Spa (l’alternanza bagno caldo/bagno freddo è dimostrato dare benefici alla circolazione sanguigna e tonifica i muscoli).

IL PANIFICIO GEOTERMICO

Al Fontana Spa sono offerte anche visite ad un Panificio Geotermico. Qui, il pane viene cotto utilizzando il calore termale della zona, pratica che da queste parti viene adoperata da decenni.

Durante la visita ci si dirige sulla spiaggia nera, sulle rive del lago, accanto al centro termale. Qui viene mostrata la preparazione del famoso Rugbraud, pane di segale islandese, illustrandone anche la storia. Quindi, per prima cosa si scava una buca nella sabbia calda, nella quale si introduce una pentola contenente l’impasto del pane. Successivamente, la buca viene ricoperta e la pentola lasciata riscaldare per circa 24 ore.

Al termine viene fatta, all’interno del centro termale, una degustazione del pane appena “sfornato”. Il tutto accompagnato da del burro da poter spalmare sopra, e da una fetta di trota affumicata, pescata direttamente nel lago Laugarvatn (info tour pane qui)